London Town – Sulle orme del Reggae

11 julio 2008

Sentire e percepire l’Africa attraverso il reggae a Londra. Partendo dal ‘Windrash’, il fenomeno dell’immigrazione Caraibica a Londra nel 1948 ai riots di Notting Hill del 1976 al massacro di New Cross a Brixton negli anni ’80, attraversare la musica reggae e la sua influenza sul punk e il pop.

Un secondo film dopo ‘Jamaica mon amour’ che ci aiuta a capire meglio i contenuti di ‘peace, love, respect, unity’.

Intervengono: Chris Blackwell (produttore musicale), Vivienne Goldman (scrittrice e biografa di ‘Exodus’, amica di Bob Marley), Mad Professor (musicista fondatore degli Ariwa Studios), Linton Kwesi Johnson (poeta musicista), Mykaell Riley (prof. Università Westminster e fondatore Steel Pulse), David Hinds (musicista fondatore Steel Pulse), Ali Campbell (musicista fondatore UB40) e tanti altri.

London Town – Sulle Orme del Reggae un film di Tommaso D’Elia

Regia: Tommaso D’Elia
Aiuto regia: Silvia Bonanni
Montaggio: Luca Onorati
Interviste a cura di: Pier Tosi, David Katz, e Tony Shargool
Fotografia: Tommaso D’Elia, Luca Onorati, Gelasio Gaetani con la collaborazione di Marco Pasquini Alessandro Pesce
Segretaria di produzione: Valentina Bellomo
Assistente di produzione: Iacobella Gaetani
Traduzione e adattamento: Tony Shargool
Edizione: Simone Pallicca
Organizzazione:Manuela Nosella, Silvia Marcolin, Geraldine Locci
Prodotto da Filippo Giunta – Rototom Sunsplash in collaborazione con Gelasio Gaetani – Noemi Cinzano
Produttore Esecutivo: Claudio Giust