JIMMY CLIFF live @ Main Stage 2005

9 julio 2005

Jimmy Cliff e’ uno degli artisti reggae piu’ noti a livello mondiale e il primo musicista jamaicano a far conoscere in una certa misura il suo nome fuori dalla sua terra. Il suo vero nome e’ James Chambers ed e’ nato nel distretto rurale di St. Catherine nel 1948. Dopo avere raggiunto con il padre la capitale Kingston, il giovanissimo Jimmy dapprima registra alcuni brani usati dai sound systems come esclusivi, poi si lega al produttore di origine cinese Leslie Kong per il quale registra i suoi grandi successi dell’era ska, ‘Hurricane Hattie’, ‘Dearest Beverley’, ‘King Of Kings’ e ‘Miss Jamaica’. Durante questo periodo, Jimmy conosce Bob Marley e sara’ proprio lui a presentarlo a Lesle Kong, il producer per cui Bob registrera’ i suoi primi due singoli nel 1973.
Il giovane cantante ha una voce bellissima ed un grande talento: Jimmy ha appreso appieno la lezione dei grandi cantanti soul americani ed il suo stile caldo ed al contempo sofisticato lo porta all’attenzione di Chris Blackwell che lo vuole come parte della sua Island label, l’etichetta che sta producendo grandi talenti anche in campo rock come Traffic e Jethro Tull. Mentre Blackwell cerca con difficolta di farne una star di livello internazionale, nel 1968 Jimmy vola in Brasile a rappresentare la Jamaica all’International Song Festival e l’enorme successo ottenuto in quella occasione in tutto il Sud America lo rivitalizza e gli da l’ispirazione per scrivere ‘Wonderful world, beautiful people’ a cui fa seguito la splendida ‘Vietnam’. Tuttavia l’occasione di Jimmy Cliff deve ancora arrivare: nel 1971 il regista Perry Henzel lo contatta per proporgli la colonna sonora di un film da ambientarsi in Jamaica. In realta’, oltre alla colonna sonora Jimmy sara’ il protagonista di ‘The harder they come’, un capolavoro che porta alla ribalta di tutto il mondo la Jamaica e la sua musica. Le sue canzoni contenute nella colonna sonora come ‘Many river to cross’, ‘You can’t get it if you really want’ e ‘The harder they come’ sono i primi hits internazionali per il reggae e di sicuro tra le sue canzoni piu’ famose di sempre.
Questo periodo e’ il piu’ intenso della sua carriera con album classici come appunto ‘The harder they come’, ‘Jimmy Cliff’ o ‘Unlimited’. In un periodo di evoluzione rapidissima tuttavia il suo stile diventa un po’ sorpassato e nel giro di qualche anno personaggi come Bob Marley, Big Youth, Dennis Brown, Toots & Maytals e Burning Spear lo superano in fama internazionale ed i suoi dischi prodotti a livello internazionale, pur ottendendo buoni riscontri di vendita, sono superati nelle vendite da quelli degli artisti citati. Jimmy comunque continua a produrre ottima musica nel suo inconfondibile stile, cercando di adattarsi negli anni settanta al roots reggae ed a portare i suoi ottimi spettacoli in giro per il mondo: ritrovera’ l’enorme successo mondiale negli anni ottanta con il pop-reggae di ‘Reggae night’.
Il suo grandissimo talento ed una straordinaria vitalita’ lo hanno portato integro ed attivo ai nostri giorni: la sua esibizione al Rototom Sunsplash 2003 e’ stata entusiasmante e nel 2004 ha ottenuto la nomnation al Grammy Award con il suo ultimo CD ‘Black Magic’. Nel 2005 il suo sara’ un graditissimo ritorno al Rototom Sunsplash.

12* Rototom Sunsplash 2005
Jul 1-9 Osoppo Italy
www.rototom.tv