TARRUS RILEY ft DEAN FRASER live @ Main Stage 2008

8 Luglio 2008

Il giovane Tarrus Riley è sicuramente uno dei trionfatori delle classifiche reggae giamaicane degli ultimi anni grazie al suo bellissimo CD ‘Parables’ che ha fatto di questo giovane cantante uno degli ultimi eroi musicali della nazione del reggae. L’alto tasso emotivo e la voce ricca di toni arrivano a tarrus dal padre Jimmy Riley, un tempo membro di bands immortali come Techniques ed Uniques ed ora cantante solista molto vicino a Beres Hammond ed alla sua label Harmony House.

In una scena dove spesso primeggiano le esteriorità e gli scimmiottamenti di artisti R&B statunitensi tarrus ha portato la efficacissima genuina semplicità delle canzoni che parlano di temi universali cari alla gente come l’amore, la spiritualità e la vita di tutti i giorni delle persone comuni alla ribalta ed il suo popolo ha ampiamente ripagato con riconoscimento ed affetto non comuni.

tarrus è un Rasta ma come tanti altri cantanti non mette questa mistica al centro della sua arte: per sua ammissione il suo secondo CD ‘Parables’ è una storia con vari capitoli che illustrano alcune lezioni morali e spirituali: ‘She’s royal’ parla della bellezza femminile in termini ‘sacrali’ come a suo tempo ‘Virtuous woman’ di Warrior King, la title-track riprende il ritmo di ‘Three blind mices’ di Max Romeo mentre un altro ‘riddim’ clamoroso che tarrus riprende è quello di ‘Great stone’ di Prince Allah in ‘One two order’. ‘Microchip’ mette in guardia sui pericoli dell’eccessiva penetrazione della tecnologia nella nostra vita mentre alla conclusione del disco brilla una serie di ballate tra cui la fulgida ‘Family’ duettata con Della Manley.

Nell’unico brano non frutto della sua scrittura il giovane cantante da voce magnificamente a ‘Stay with you’ della star della black music statunitense John Legend arrivando a rivaleggiare con l’originale. Nonostante ci siano alcuni riecheggiamenti di vecchie canzoni è evidente che tarrus ed il suo produttore, il ‘veteran sax’ Dean Fraser, hanno lavorato con lo scopo di dare anima ad una serie di grandi canzoni e non semplicemente di trovare liriche decenti per una serie di ritmi precostruiti come invece purtroppo spesso accade nel reggae. Dopo i trionfi di ‘Parables’ tarrus è più richiesto che mai dai produttori e recenti singoli come ‘Protect your neck’ (Fat Eyes), ‘Backbiter’ e ‘Far away’ (Don Corleon) e ‘Pull up selector’ (Taxi) addirittura in duetto con il padre Jimmy testimoniano ulteriormente il suo talento.

15* Rototom Sunsplash 2008
Jul 3-12 Osoppo Italy
http://www.rototom.tv